[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla homepage [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]
Salta alle ulteriori funzionalità (login, news, ...) [3]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 28/02/2019

Sezione Stazione appaltante

Comune di Piacenza
Naddeo Dario Pietro

Sezione Dati generali

Servizio di disinfestazione, derattizzazione e lotta alla zanzara tigre per il periodo dal 01/03/2019 o comunque dalla data del verbale di consegna al 28/02/2022. - CIG : 7772402508
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
183.361,32 €
22/01/2019
12/02/2019 entro le 12:00

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
08/02/2019 12:00 06/02/2019 14:38:33
G00003
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • Domanda di Partecipazione
  • Attestato avvenuto sopralluogo
  • DGUE
  • Modello F23
  • Cauzione Provvisoria
  • Codice Passoe
  • Pagamento contributo Anac
Busta tecnica
  • Relazione tecnica
Busta economica
  • Offerta economica
  • Elenco servizi annuali richiesti

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 05/02/2019
    Chiarimenti relativi al costo della manodopera - Si chiede di conoscere gli elementi che la Stazione Appaltante ha contemplato per il raggiungimento di questo importo, 133.026,84, ovvero: numero unità operative impiegate, Monte ore dedicato alla commessa. Innanzi tutto si precisa che, come base di partenza per definire tutti gli importi della gara d'appalto, si è fatto riferimento alle pregresse attività di questo Ufficio, con particolare attenzione all'ultimo contratto stipulato per il periodo 2015-2018. 1) Si elencano gli elementi considerati per il conteggio del predetto importo relativo al costo della manodopera, pari a 133.026,84 per ciascuna attività contemplata dal capitolato: - Unità di misura (n. interventi, n. ore lavorate, peso materiale da smaltire, n. tombini/caditoie), - Prezzo unitario, articolato nelle due voci: Costi del personale e Impiego mezzi, materiali e prodotti. Sulla base di quanto premesso, si è potuto attribuire una quantificazione ad ognuna delle voci citate. 2) In particolare, rispetto a quanto richiesto, ossia il numero delle unità operative da utilizzare ed il relativo monte ore dedicato alla commessa, è possibile fornire i seguenti dati aggregati secondo le voci/unità di misura considerate: - N. interventi/anno = 647, - N. ore lavorate/anno = 27, - Peso materiale da smaltire (guano piccioni)/anno = 1 ql, - N. tombini/caditoie/anno = 120.000. Si precisa che i dati sopra riportati sono da intendersi come dati complessivi, riferiti alla totalità delle attività (ossia non scorporati per ogni attività) contemplate nel bando di gara e per il periodo di un anno oggetto di bando di gara, mentre quelli sotto riportati ineriscono a tutto il triennio. - N. interventi/triennio = 1.941, - N. ore lavorate/triennio = 81, - Peso materiale da smaltire (guano piccioni)/triennio = 3 ql, - N. tombini/caditoie/triennio = 360.000. Si precisa, infine, che il monte ore stimato è quantificabile tra le 2.000 e le 2.500 ore/anno, variabile in funzione dell'organizzazione delle squadre sul territorio; l'unità operativa è da intendersi come costituita dal singolo operatore e le unità operative stesse andranno impiegate in numero variabile in funzione di ognuna delle attività e della relativa urgenza.
  • Pubblicato il 01/02/2019
    Chiarimenti di tipo tecnico - Relativamente alle seguenti richieste: Capo II Art. 1 Interventi di derattizzazione programmata: Confermate che il servizio minimo consiste nella collocazione di n. 40 unità nei seguenti siti: campo nomadi, mercato ortofrutticolo e mercati coperti con una frequenza da stabilire e confermare nella descrizione allegata all'offerta e nella collocazione di una rete definita a carattere mobile con utilizzo n. 15 postazioni che saranno monitorate a cadenza bimestrale (24 volte/anno)? - Capo II Art. 2 Interventi di derattizzazione a richiesta: Dallo storico quanti interventi annui straordinari di attivazione sono stati richiesti? Dallo storico quanti interventi annui di verifica sulle aree di attivazione sono stati effettuati? Confermate che gli interventi straordinari sono compensati fuori dalla base d'asta dopo presentazione di preventivo? In caso contrario confermate che gli interventi a richiesta straordinari rientrano nel computo della base d'asta? - Capo II Art. 3 Interventi di disinfestazione programmata: Confermate che l'intervento obbligatorio è n. 1 annuo e eventuali interventi straordinari saranno liquidati a parte? Confermate che eventuali interventi straordinari richiesti saranno liquidati dopo accettazione di preventivo? - Capo II Art. 3 Interventi di disinfestazione programmata: Confermate che l'intervento obbligatorio è n. 1 annuo esclusivamente contro scarafaggi ed eventuali interventi straordinari contro scarafaggi richiesti nel corso dell'anno saranno liquidati a parte? - Capo II Art. 4 Interventi di disinfestazione a richiesta: Confermate che eventuali interventi straordinari richiesti saranno liquidati a parte rispetto alla quantificazione dell'appalto dopo accettazione di preventivo? Dallo storico potete fornirci la media annua degli interventi straordinari richiesti ed effettuati? - Capo II Art. 5 Interventi di pulizia, disinfestazione e smaltimento guano a richiesta: Confermate che eventuali interventi richiesti saranno liquidati a parte rispetto alla quantificazione dell'appalto dopo accettazione di preventivo e comunque a consuntivo con specifica dei costi inerenti il mezzo di sollevamento, lo smaltimento del guano ecc.? Dallo storico potete fornirci la media annua degli interventi straordinari richiesti ed effettuati? - Capo II Art. 7.1 Interventi Adulticidi su siti sensibili per zanzara tigre a richiesta: Confermate che eventuali interventi straordinari richiesti saranno liquidati a parte rispetto alla quantificazione dell'appalto dopo accettazione di preventivo? Dallo storico potete fornirci la media annua degli interventi straordinari richiesti ed effettuati? - Capo II Art. 7.2 Interventi Adulticidi su aree verdi per zanzara culex a richiesta: Confermate che eventuali interventi straordinari richiesti saranno liquidati a parte rispetto alla quantificazione dell'appalto dopo accettazione di preventivo? Dallo storico potete fornirci la media annua degli interventi straordinari richiesti ed effettuati? - Capo II Art. 7.3 Interventi a fronte di casi di malattie infettive a richiesta: Confermate che eventuali interventi straordinari richiesti saranno liquidati a parte rispetto alla quantificazione del'appalto dopo accettazione di preventivo? Dallo storico potete fornirci la media annua degli interventi straordinari richiesti ed effettuati? - Capo II Art. 7.4 Interventi larvicidi zanzara culex a richiesta: Confermate che eventuali interventi straordinari richiesti saranno liquidati a parte rispetto alla quantificazione dell'appalto dopo accettazione di preventivo? Dallo storico potete fornirci la media annua degli interventi straordinari richiesti ed effettuati? si precisa che: 1) Interventi di derattizzazione programmata: per la rete fissa, si conferma la richiesta di collocazione di almeno n. 40 trappole nei 4 siti previsti (campo nomadi, mercato ortofrutticolo, mercati rionali di via Alberici e di piazza Casali), con frequenza di monitoraggio variabile a seconda della tipologia delle trappole stesse. La rete mobile dovrà essere composta da un numero di postazioni pari a 15 (individuate tenuto conto dell'esperienza maturata negli ultimi anni), con frequenza di monitoraggio pari a 15 giorni. In sostanza si tratta di n° 360 interventi annuali (15 x 2 x 12); sono inoltre richiesti altri 90 interventi annuali con modalità a discrezione dell'affidatario per una migliore organizzazione della rete mobile, in funzione delle reali situazioni accertate sul territorio. 2) Interventi di derattizzazione a richiesta: gli interventi annuali previsti (che risultano dagli atti allegati al Bando di gara) sono stati stimati sulla base dello storico. L'importo prevedibile per i n° 38 interventi stimati/anno è stato inserito nel computo della base d'asta, ma saranno liquidati solo quelli effettivamente svolti. 3) Interventi di disinfestazione programmata: è programmato un intervento annuale contro gli scarafaggi presso ogni scuola/asilo ( n° 43 sul territorio comunale) e, nel caso di eventuali ulteriori richieste di intervento da parte della committenza, detti interventi saranno liquidati come "disinfestazione a richiesta" e non su preventivo. 4) Interventi di disinfestazione a richiesta: gli interventi annuali previsti (che risultano dagli atti allegati al Bando di gara) sono stati stimati sulla base dello storico. L'importo prevedibile per i n° 40 interventi stimati/anno è stato inserito nel computo della base d'asta, ma saranno liquidati solo quelli effettivamente svolti. 5) Interventi di pulizia, disinfestazione e smaltimento guano a richiesta: gli interventi annuali previsti (che risultano dagli atti allegati al Bando di gara) sono stati stimati sulla base dello storico. L'importo prevedibile per gli interventi stimati/anno è stato inserito nel computo della base d'asta, ma saranno liquidati solo quelli effettivamente svolti. Solo nel caso di eventuali interventi straordinari (allo stato non prevedibili), la ditta affidataria potrà procedere alla formulazione di un preventivo applicando comunque i prezzi base previsti in sede d'asta. 6) Interventi adulticidi su siti sensibili per zanzara tigre a richiesta: gli interventi annuali previsti (che risultano dagli atti allegati al Bando di gara) sono stati stimati sulla base dello storico. L'importo prevedibile per i n° 3 interventi stimati/anno è stato inserito nel computo della base d'asta, ma saranno liquidati solo quelli effettivamente svolti. Nessun intervento negli ultimi anni da parte del comune di Piacenza . 7) Interventi adulticidi su aree verdi per zanzara culex a richiesta: per gli interventi annuali previsti (che risultano dagli atti allegati al Bando di gara) sono stati stimati sulla base dello storico. L'importo prevedibile per i n° 3 interventi stimati/anno è stato inserito nel computo della base d'asta, ma saranno liquidati solo quelli effettivamente svolti. Nessun intervento negli ultimi anni da parte del comune di Piacenza. 8) Interventi a fronte di casi di malattie infettive a richiesta: per gli interventi annuali previsti (che risultano dagli atti allegati al Bando di gara) sono stati stimati sulla base dello storico. L'importo prevedibile per le n. 10 ore/servizio stimate/anno è stato inserito nel computo della base d'asta, ma saranno liquidate solo quelle ore effettivamente svolte. Nessun intervento negli ultimi anni da parte del comune di Piacenza. 9) Interventi larvicidi zanzara culex a richiesta: per gli interventi annuali previsti (che risultano dagli atti allegati al Bando di gara) sono stati stimati sulla base dello storico. L'importo prevedibile per le n. 3 ore/servizio stimate/anno è stato inserito nel computo della base d'asta, ma saranno liquidate solo quelle ore effettivamente svolte. Nessun intervento negli ultimi anni da parte del comune di Piacenza.
  • Pubblicato il 30/01/2019
    Calcolo punteggio offerta qualitativa - Si comunica relativamente al calcolo dell'offerta qualitativa che dal portale sarà possibile visionare il punteggio finale riparametrato e definitivo, ma non il punteggio intermedio ottenuto dopo la prima riparametrazione sui coefficienti. Nei verbali di saranno evidenziati tutti i passaggi che portano al punteggio definitivo dell'offerta qualitativa.
  • Pubblicato il 30/01/2019
    Ulteriori chiarimenti - Relativamente all'art. 13 del Capitolato Speciale d'Appalto di precisa che relativamente alle Polizze RCT/RCO, il massimale richiesto non dev'essere inferiore a Euro 2.500.000,00 e non 2.500,00 come erroneamente indicato, e che il successivo paragrafo relativo alla polizza Car è un refuso, pertanto non va considerato.
  • Pubblicato il 30/01/2019
    Chiarimenti - Relativamente ai seguenti quesiti: - in riferimento all'importo del presente appalto, di cui all'art. 4 del CSA, i costi relativi alla manodopera (stimati in 133.026,84) possono essere oggetto di ribasso o la percentuale di ribasso sarà applicata all'importo depurato sia dagli oneri di sicurezza che da quello della manodopera? - E' previsto un termine ultimo per la richiesta di sopralluogo? - Dal punto di vista tecnico, è possibile sapere per ogni plesso oggetto di intervento (scuole, plessi comunali ecc ecc) quanti erogatori di esca rodenticida sono posizionati? - In riferimento agli artt. 22 e 24 del CSA si chiede gentilmente di quantificare le spese relative alla stipula contrattuale e eventuali spese per la pubblicizzazione dell'appalto; si precisa che: - Il ribasso è applicato all'importo depurato dei costi della sicurezza e non di quelli della manodopera. - Il termine ultimo per il sopralluogo è indicato nel portale Appalti ed è il 1 febbraio 2019. - Il bando è stato pubblicato agli albi quindi non ci sono spese di pubblicazione, mentre le spese contrattuali sono quelle di registrazione (euro 200,00), di bollo euro 45,00, dei diritti di segreteria che al momento è possibile contabilizzare solo approssimativamente intorno ai 1.300,00 euro. - Il Capitolato (Capo II - art. 1) non prevede postazioni fisse di erogatori nelle scuole/asili (ma solo presso il Campo Nomadi, il mercato ortofrutticolo ed i 2 mercati coperti di Via Alberici e di Piazza Casali). Presso le scuole/asili l'Amministrazione potrà richiedere interventi di derattizzazione e successiva verifica sino alla soluzione del problema (Capo II - art. 2 - Capitolato); ciò generalmente avviene a seguito di segnalazioni da parte delle scuole interessate. Nel qual caso il numero degli erogatori posizionati varia da 4 a 6 (e ciò sempre fino alla soluzione del problema).
  • Pubblicato il 30/01/2019
    R: VERSAMENTO ANAC - Il Cig della gara è stato perfezionato il 29/01/2019, è pertanto ora possibile procedere al versamento del contributo e alla richiesta del codice PassOE
  • Pubblicato il 30/01/2019
    R: richiesta chiarimenti - Relativamente ai requisiti di capacità tecnica e professionale si ricorda che: Il punto 2.5 delle Norme di gara così recita: Il concorrente deve aver effettuato nel triennio antecedente la pubblicazione del presente avviso (2015/2017), almeno per un anno (12 mesi consecutivi), un servizio analogo all'oggetto di gara per un importo pari ad Euro 62.000,00. Pertanto, il triennio di riferimento è quello dal 2015 al 2017, il servizio deve essere stato svolto per almeno 12 mesi consecutivi, per un importo (annuale) di 62.000,00 Euro.
  • Pubblicato il 28/01/2019
    Richiesta di sopralluogo - Si ricorda che come stabilito dal disciplinare di gara, la richiesta di sopralluogo deve essere inviata al seguente indirizzo mail: giancarlo.piccoli@comune.piacenza.it
  • Pubblicato il 28/01/2019
    Rettifica norme di gara - Si comunica che con determinazione dirigenziale n. 89 del 25/01/2019, si è provveduto a rettificare le norme di gara, allegando alle stesse l'elenco dei servizi annuali richiesti.

[ Torna all'inizio ]