fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 28 risultati.
30/07/2021
Risposta a quesiti
.Nel CSA art.7 Clausola sociale vengono elencate 57 figure operative, si chiede dettaglio di tutte le posizioni poichè non presente: quali sono a tempo determinato e quali a tempo indeterminato? quali sono i contratti di riferimento (florovivaistico, agricolo,...)? quali le scadenze per i tempo determinato? 2. In riferimento all'art. 15 del CSA e dei mezzi da mettere a disposizione per l'appalto in relazione al criterio tecnico A/2 punto 1 si chiede se sia premiante nei punteggi la disponibilità di mezzi/ macchinari già in possesso o in leasing da parte delle aziende confronto che mezzi/macchine in locazione? Si sottolinea infatti che mezzi e macchinari in proprietà sarebbero già autorizzati per trasporto rifiuti e iscritti all'albo nazionale gestione per il trasporto degli stessi. RISPOSTA: Relativamente al primo quesito si allega la tabella aggiornata ed integrata. Rispetto al secondo quesito si precisa che il punto richiede di indicare solo l'elenco delle attrezzature e dei mezzi con specifiche tecniche che ne dimostrino il minor impatto ambientale, non è pertanto premiante che siano già in possesso o in leasing.
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.
29/07/2021
Risposte a quesiti
Con la presente siamo a richiedere, in caso di partecipazione come RTI non ancora costituito, se la domanda di partecipazione deve essere presentata e sottoscritta singolarmente da tutte le imprese raggrupande o presentata e sottoscritta solo dall'impresa mandataria in nome e per conto delle mandanti? In questo ultimo caso la domanda deve essere sottoscritta anche dalle imprese mandanti così come previsto nel modulo? Si chiede inoltre conferma del fatto che tutte le dichiarazioni devono essere sottoscritte solo digitalmente senza allegare il documento di identità (vedasi pag. 17 delle Norme di gara) e non come indicato sui moduli con timbro e firma del concorrente. RISPOSTA: La domanda di partecipazione può essere unica, presentata dalla mandataria a nome dell'RTI e sottoscritta digitalmente da tutti i partecipanti allo stesso, non è necessario allegare i documenti d'identità.
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.
15/07/2021
QUESITI
1) quali sono le modalità di censimento ad oggi (cartacea/informatica): modalità informatica (shape file, shp) 2) se il censimento è effettuato con modalità informatica, qual è il programma software utilizzato: QGis 3)quali/quanti mezzi e risorse umane sono attualmente impiegati per le attività: il numero di mezzi e squadre varia a seconda della stagione e del tipo di lavori richiesti. Considerando che l'appalto in corso prevede una suddivisione in due lotti (a differenza del presente appalto in gara "Manutenzione 2022-2024" che prevede un lotto unico), era richiesta una dotazione minima di 38 operai comuni, 18 unità qualificate, suddivisi con le debite proporzione per i due lotti. 4) il numero delle alberature censite: le alberature censite ad oggi sono 7705. Con molta probabilità, nei prossimi mesi saranno oggetto di censimento alberature di alcune aree verdi (giardini, campi gioco, scuole), stimate intorno alle 20.000 unità. 5) il numero delle alberature ancora da censire: se confermato quando detto al punto 4, la stima delle alberature residue da censire è di circa 10.000 unità
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.
15/07/2021
RISPOSTA QUESITI
la presente richiede n. 7 chiarimenti: 1.Si chiede di conoscere l'attuale gestore del servizio nonché la durata della gestione precedente con la media annuale del numero degli utenti iscritti e frequentanti. 2. Si chiede di conoscere, altresì, il ribasso percentuale con la quale codesta amministrazione ha proceduto ad affidare il servizio. 3. Si chiede di conoscere se codesta amministrazione, in funzione dell'emergenza COVID 19, provvederà al riconoscimento di eventuali somme aggiuntive in funzione della divisione dei servizi al fine della riduzione di eventuale contagio, come ad esempio la divisione del servizio in Bolle. Se sì, la scrivente richiede presumibilmente di quantificare l'ammontare complessivo delle somme. 4. Si chiede di conoscere l'importo presunto delle spese di pubblicazione della procedura in oggetto. 5. Si chiede di conoscere l'ammontare presunto delle spese contrattuali. 6. Si chiede in merito alla relazione dell'offerta tecnica se è possibile produrre allegati alla stessa, oltre il compito delle pagine previsto e se gli stessi siano oggetto di valutazione. 7. Al fine di identificare correttamente gli spazi interni nonché esterni, si richiede la trasmissione della planimetria degli spazi interni ed esterni in formato DVG. RISPOSTA QUESITO 1: Attualmente il servizio è gestito da AURORA DOMUS COOPERATIVA SOCIALE ONLUS, per il periodo dal 1/09/2018 al 31/07/2021. ll centro bambini e famiglie "Elefante Variopinto" nell'anno scolastico 18-19 è stato aperto da ottobre a maggio, tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.00 e quattro pomeriggi settimanali (lunedì, martedì, giovedì e venerdì) dalle 16.00 alle 18.30. La media giornaliera è stata di 9,31 bambini (ai quali vanno aggiunti gli accompagnatori). Il centro bambini e famiglie/biblioteca 0-3 "Elefante che Legge" nello stesso periodo è stato aperto il martedì e il giovedì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30 con una frequenza media giornaliera di 13,8 bambini (ai quali vanno aggiunti gli accompagnatori). Non c'è iscrizione ai centri: si acquista una tessera valida per un tot di ingressi e ci si reca al centro quando si vuole, compatibilmente con la capienza dei locali. Per il nido, il numero di iscritti coincide con quello dei frequentanti. Il nido part-time "Il giardino di Alice" ha una capienza di 14 bambini, tutti coperti nell'anno scolastico 2020/2021. I bambini iscritti al "tempo prolungato" nello scorso mese di giugno 2021 erano 39. I bambini iscritti nel mese di novembre 2020 (preso a campione) ai Nidi Arcobaleno, Girasole, Pettirosso ed Edugate erano complessivamente 63. RISPOSTA QUESITO 2: il servizio era stato affidato a seguito di ribasso pari al 1,50% dell'importo a base d'asta (la gara era stata affidata secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa). RISPOSTA QUESITO 3: l'organizzazione a bolle dipenderà dalle indicazioni ministeriali o regionali che saranno vigenti. I costi presunti si aggirano attorno ai 5.000,00 Euro al mese. RISPOSTA QUESITO 4: Le spese presunte di pubblicazione sono pari ad Euro 4.272,00 per pubblicazione bando ed esito di gara che potranno subire variazioni in base ai preventivi delle varie testate giornalistiche. RISPOSTA QUESITO 5: le spese presunte per il contratto in caso di aggiudicazione saranno pari ad Euro 200,00 per imposta di registro, Euro 45,00 imposta di bollo forfettaria, Euro 16,00 marca da bollo da applicare su capitolato 1 per ogni 4 facciate, circa Euro 2.400 per diritti di rogito variabili in base all'importo contrattuale di aggiudicazione RISPOSTA QUESITO 6: Se gli allegati integrano la proposta tecnica ed esulano dalle pagine previste non saranno valutati da parte della Commissione. RISPOSTA QUESITO 7: si trasmettono in allegato le planimetrie nell'unico formato disponibile pdf.
G00106 ( Gara )
Procedura aperta per l'affidamento dei servizi educativi: Nido d'infanzia part-time, Centri per bambini e famiglie 0-3 anni e Servizio di tempo prolungato pomeridiano presso i nidi comunali, per il periodo dal 23 agosto 2021 e comunque dalla data del verbale di consegna, fino al 31/07/2024.
14/07/2021
Quesito
Si richiede quale sia l'importo corretto dei costi della manodopera e degli oneri della per la sicurezza non soggetti a ribasso in quanto sul bando e sulle norme di gara sono importi differenti. RISPOSTA: Sul bando sono riportati i costi complessivi comprensivi della proroga tecnica di sei mesi e vengono pertanto indicati anche i costi del personale e degli oneri maggiorati per tale periodo. Sulle Norme di gara si fa riferimento alla base d'asta riferita ai tre anni di affidamento, pertanto i costi per l'intero periodo esclusa la eventuale proroga tecnica ammontano ad Euro 2.594.710,80 per i costi della manodopera e ad Euro 36.000,00 per gli oneri non soggetti a ribasso, come riscontrabile anche dal Capitolato Speciale d'appalto.
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.
13/07/2021
RISPOSTA QUESITO
QUESITO INTROITO DELLE SANZIONI Il Capitolato di Gara (art. 5 pag. 7) prevede due opzioni per l'introito delle sanzioni con nomina ad Agente Contabile in caso di C/C del Fornitore. Si chiede conferma che, per l'esecuzione dei servizi, non sia quindi richiesto, quale requisito, l'iscrizione all'Albo dei soggetti abilitati ad effettuare Attività di Gestione, Accertamento e Riscossione Volontaria e Coattiva dei tributi e delle altre entrate di cui all'art. 53 del D. Lgs.15/12/1997 n. 446 istituito presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze. RISPOSTA Il soggetto privato, affidatario della gestione della riscossione comunale, deve essere iscritto all'albo ministeriale ex art. 52, comma 5, d.lgs. 446/1997. L'iscrizione all'albo per lo svolgimento di tale attività, oltre ad essere obbligatoria ex lege, costituisce garanzia per lente locale che affida le proprie entrate o parte di esse ad un privato. L'iscrizione all'Albo riguarda tutte le tipologie di entrate patrimoniali, quale che ne sia la natura, vista l'ampia dizione usata sia dalla legge delega (tutte le fonti delle entrate locali) sia nel decreto attuativo (tutte le altre entrate). Non rileva, dunque, la distinzione tra riscossione volontaria e riscossione coattiva. Tra le altre entrate, secondo la pacifica interpretazione della giurisprudenza amministrativa, rientrano anche le sanzioni per le violazioni del codice della strada, anche nel caso di pagamento spontaneo delle contravvenzioni. Di conseguenza, il soggetto privato che intende effettuare la gestione del servizio deve essere obbligatoriamente iscritto all'albo ministeriale, la cui finalità è quella di assicurare che soggetti privati che si trovino a gestire entrate pubbliche e l'incasso delle stesse su propri conti correnti siano sottoposti ad un controllo ministeriale sulla capacità economica, sulla capacità organizzativa e in ordine ai requisiti di moralità prescritti.
G00107 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE ALLE VIOLAZIONI DEL CODICE DELLA STRADA ACCERTATE A CARICO DEI VEICOLI E/O CITTADINI STRANIERI IL PERIODO DI 36 MESI, E COMUNQUE A FAR DATA DAL VERBALE DI CONSEGNA DEL SERVIZIO.
13/07/2021
quesito
1.con riferimento all art. 5.2 delle norme di gara si richiede cortesemente di specificare in modo UNIVOCO il formato delle pagine ammesso per la presentazione dell'offerta tecnica, in quanto l'adozione discrezionale di formati diversi dal "preferibile" A4, quale ad es. A3 o A1 raddoppierebbe o quadruplicherebbe la quantità di testo a disposizione per la descrizione dell'offerta tecnica, determinando di fatto uno svantaggio competitivo per il concorrente che adottasse il "preferibile" A4. RISPOSTA: Trattasi di gara telematica, nel caricare il file non viene richiesto il formato, "ovviamente" questa SA stampa l'offerta per la firma e la valutazione della Commissione giudicatrice in formato A4 e come disposto dalle Norme di gara le facciate eccedenti quelle richieste non sono oggetto d'esame.
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.
13/07/2021
Quesiti
si chiede conferma che, in caso di partecipazione di un consorzio di cui all'art. 45, comma 2, lett. b) del Codice, il sopralluogo possa essere effettuato, in alternativa ai soggetti indicati al par. 5.1.5 del file "Norme _definitive", da un soggetto non dipendente diretto dell'operatore economico concorrente oppure da un dipendente dell'operatore economico consorziato indicato come esecutore. In entrambi i casi l'incaricato disporrà delle delega conferita dal Consorzio. In caso di risposta affermativa, si chiede conferma di poter inserire manualmente tale fattispecie all'interno dell'allegato 4 Dichiarazione di avvenuto sopralluogo poiché le opzioni indicate differiscono dall'ipotesi sopra citata. RISPOSTA: Se il soggetto che deve effettuare il sopralluogo non è un dipendente diretto del consorzio, dev'essere munito di procura notarile generale o speciale in copia. Il dipendente della consorziata indicata come esecutrice può effettuarlo con delega, sulla quale deve essere riportato il numero di registrazione proprio del dipendente delegato a effettuare il sopralluogo. Potrà dunque essere modificato l'allegato inserendo la dicitura corretta.
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.
12/07/2021
Quesiti
1.con riferimento all' art. 5.2 delle norme di gara si richiede cortesemente di specificare quale formato di pagine sia ammesso (A4, A3 o altro) e quale interlinea sia prevista RISPOSTA: Sebbene non indicato è preferibile il formato A4, la scelta dell'interlinea è demandata al concorrente. 2.con riferimento all' art. 5.2 delle norme di gara si richiede se sia esclusa la possibilità di sottoporre allegati ulteriori alle 10 facciate complessive previste per l'offerta tecnica. Nel caso invece siano ammissibili allegati si chiede di specificare quale natura essi debbano avere, quale documentazione sia considerata ammissibile come allegato, quale formato e quali limiti di numerosità di pagine siano prescritti per ogni argomento. RISPOSTA: E' possibile presentare degli allegati, ma la loro valutazione è rimessa alla discrezionalità della Commissione non essendo essi obbligatori. Per lo stesso motivo della non obbligatorietà non è possibile dare indicazioni sulla natura degli stessi per cui si rimanda all'operatore economico la valutazione e la decisione in merito.
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.
08/07/2021
QUESITI
In merito ai requisiti di capacità economica e finanziaria si chiede se è corretta la seguente interpretazione: 1)Fatturato annuo generale: nel disciplinare non è specificato alcun valore. Si deduce che non è richiesto alcun requisito minimo. 2)Fatturato specifico: almeno in una annualità del quinquennio 2016-2020 è necessario aver raggiunto un fatturato specifico di importo minimo pari a 1.600.000,00 (comprovabile anche con bilancio). In merito ai requisiti di capacità tecnica e professionale si chiede se è corretta la seguente interpretazione: Lavori analoghi: è richiesto di aver svolto nel quinquennio 2016-2020 uno o più servizi analoghi di durata minima di 12 mesi ciascuno per un importo totale pari ad 1.600.000,00 (comprovabile anche con Certificati di Regolare Esecuzione). RISPOSTA: SI CONFERMA LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DEI DUE PUNTI
G00110 ( Gara )
PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna.

[ Torna all'inizio ]