[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 22/09/2020

Sezione Stazione appaltante

Comune di Piacenza
CUZZONI CAROLINA

Sezione Dati generali

Procedura Aperta per la concessione dell'area di proprietà comunale sita in Piacenza via Manzoni n. 21, unitamente al fabbricato ivi esistente, con l'obbligo da parte del concessionario di gestire il Centro di aggregazione Polivalente, denominato Spazio 4.0 - CIG : 8264414A2C
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
110.655,74 €
07/04/2020
15/06/2020 entro le 12:00
G00050
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • Relazione tecnica
Busta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 24/04/2020
    Quesito - Si chiede di indicare la tipologia di contratto in essere, il numero di dipendenti e il costo aziendale lordo che andrebbe assorbito come eventuale operatore economico subentrante. RISPOSTA: l'attuale concessionario è un'associazione sportiva dilettantistica iscritta al CONI e, in quanto tale, può avvalersi delle collaborazioni di figure sportivo dilettantistiche retribuite col c.d. regime dei 10 mila euro ex lege 342/2000 e art. 90 legge n. 289/2002. Al momento ci sono tre figure inquadrate secondo questo regime ma nei prossimi mesi una di queste dovrà essere inquadrata con CCNL per gli impianti sportivi - secondo livello, con funzioni di coordinamento e controllo. Le spese di personale per l'anno 2019 sono state di 15.138,00, destinati ad aumentare a 30.000,00 con il nuovo inquadramento.
  • Pubblicato il 24/04/2020
    Quesito - Buongiorno, vi sottoponiamo alcuni quesiti legati alla possibilità di SUBAPPALTO. 1) E' esclusa la possibilità, comunque restando nei limiti del 40% e previa autorizzazione, di inserire subappaltatori non dichiarati in sede di offerta, ma in corso d'opera ? 2) Il limite massimo del 40% da destinare agli eventuali subappaltatori è calcolato sulla quota comunale (30.000 euro annui iva compresa) o sul valore stimato della concessione di 45.000 euro annui (iva compresa) ? 3) Nel caso il limite del 40% fosse calcolato sul valore complessivo di 45.000 euro annui, come ci si deve comportare se una delle attività subappaltate (ad esempio la gestione di eventi) portasse il subappaltatore ad avere introiti superiori al previsto ? Grazie - RISPOSTA: il subappalto va dichiarato in sede di gara per quanto concerne le prestazioni, non i subappaltatori che non vanno indicati; per le concessioni il limite del 40% viene calcolato sull'importo della concessione
  • Pubblicato il 16/04/2020
    Quesito - Buongiorno, saremmo interessati a partecipare al bando di Spazio 4.0 e vorremmo sapere se il subappalto di un'eventuale attività di somministrazione di alimenti e bevande è consentita e se deve essere indicata nell'offerta, anche se non certa nella sua realizzazione. RISPOSTA: si è una attività che può essere subappaltata e va inserita nella domanda di partecipazione e nel DGUE; se non inserita poi non può essere autorizzato il subappalto. Se poi non subappaltate non ci sono problemi

[ Torna all'inizio ]