[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 16/10/2019

Sezione Stazione appaltante

Comune di Piacenza
Vezzulli Elena

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER IL PERIODO DALLE H. 24 DEL 31/12/2019 ALLE ORE 24 DEL 31/12/2022. - CIG : 7882876310
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
80.495,46 €
18/04/2019
17/05/2019 entro le 12:30

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
10/05/2019 12:30 06/05/2019 13:05:44
G00010
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
  • DGUE
  • CODICE PASSOE
  • CAUZIONE PROVVISORIA
  • MOD. F23
Busta tecnica
  • OFFERTA QUALITATIVA
Busta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 16/05/2019
    Comunicazione posticipo seduta - Si comunica che la prima seduta pubblica per la verifica della documentazione amministrativa viene posticipata al 21/05/2019 ore 11,30 per sopraggiunti impegni del RUP. Cordiali saluti.
  • Pubblicato il 16/05/2019
    Comunicazione su Norme di Gara - Si segnala che sulle Norme di Gara alla pag. 6 nel paragrafo REQUISITI GENERALI deve ritenersi corretto quanto segue: "Sono esclusi dalla gara gli operatori economici per i quali sussistono cause di esclusione di cui all'art. 80 del Codice. Sono comunque esclusi gli operatori economici che abbiano affidato incarichi in violazione dell'art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001 n. 165. Gli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d. black list di cui al decreto del Ministro delle finanze del 4 maggio 1999 e al decreto del Ministro dell'economia e delle finanze del 21 novembre 2001 devono, pena l'esclusione dalla gara, essere in possesso, dell'autorizzazione in corso di validità rilasciata ai sensi del d.m. 14 dicembre 2010 del Ministero dell'economia e delle finanze ai sensi (art. 37 del d.l. 3 maggio 2010 n. 78 conv. in l. 122/2010) oppure della domanda di autorizzazione presentata ai sensi dell'art. 1, comma 3, del DM 14 dicembre 2010. Il Comune procederà a verificare d'ufficio gli elenchi degli operatori di cui sopra, nella sezione dedicata del sito internet del Dipartimento del Tesoro." Tutto quanto riportato in precedenza nel suddetto paragrafo non deve essere considerato in quanto trattasi di refuso. Cordiali saluti
  • Pubblicato il 13/05/2019
    R: Richiesta chiarimenti - Procedura affidamento Servizio Brokeraggio assicurativo - In riferimento al seguente quesito: "Per effettuare un'analisi approfondita e proporre migliorie finalizzate all'ottimizzazione ed economie di spesa, si chiede la possibilità di avere: -copia dei contratti assicurativi attualmente in essere da Voi stipulati; -la statistica dettagliata dei sinistri (comprensiva dei sinistri al di sotto di eventuale franchigia/SIR), divisa per ramo, degli ultimi 3 anni; Inoltre siamo a chiedere di voler precisare se usufruite di un loss adjuster o altro consulente per la gestione di una eventuale SIR". Si risponde quanto segue: - La statistica sinistri e le copie dei contratti assicurativi in essere non sono elementi pertinenti ai fini della valutazione del progetto tecnico. Si allegano le copie delle polizze assicurative. - Il Comune di Piacenza per i sinistri entro la soglia SIR non usufruisce di nessun loss adjuster in quanto i predetti sinistri sono gestiti direttamente dall'Ufficio Assicurazioni del Comune di Piacenza con la collaborazione degli Uffici Tecnici comunali e dell'Avvocatura Comunale.
  • Pubblicato il 09/05/2019
    Risposta quesito pervenuto - In riferimento al quesito sotto riportato: "Abbiamo preso atto della nuova documentazione di gara e ci corre l'obbligo di chiedere l'ultimo definitivo chiarimento, riferito all'art. 27 del Bando di Gara, in cui la Stazione Appaltante avvisa gli OO.EE. che Nel periodo dell'appalto è prevista l'indizione di una nuova procedura di gara per un nuovo affidamento. Stante la scadenza delle polizze attuali prevista per il 31/12/2019 (escluso lotto RCTO) tale avvertenza si deve intendere come informativa che la Stazione Appaltante procederà alla richiesta di avvalersi della facoltà di proroga della scadenza delle attuali polizze, affidando l'incarico di definire il nuovo programma al broker subentrante, così come descritto nell'art. 6 punto A), pagina 4, del contratto di servizio, tempistiche comprese? " si risponde come segue: Il Comune di Piacenza non prorogherà le attuali polizze assicurative in scadenza tutte alle ore 24 del 31/12/2019 (ad eccezione della polizza RC Terzi in scadenza alle ore 24 del 05/03/2020). I bandi di gara delle nuove polizze saranno tutti pubblicati entro il 31/12/2019 con affidamento dalle ore 24 del 31/12/2019 alle ore 24 del 31/12/2023 per tutte le polizze a eccezione della polizza RC TERZI che sarà affidata dalle ore 24 del 05/03/2020 alle ore 24 del 31/12/2023. Il supporto e la consulenza per i bandi di gara suddetti rimarrà in capo al Broker attuale il cui contratto scadrà alle ore 24 del 31/12/2019. Cordiali saluti
  • Pubblicato il 07/05/2019
    Risposta quesito ricevuto - In riferimento al quesito sotto riportato: "Con riferimento alla procedura in oggetto, siamo con la presente a chiedere di eliminare lobbligo, previsto a pag. 13 delle NORME DI GARE, relativo della compilazione nella Parte IV, Sezione C del Documento di Gara Unico Europeo (DGUE), dei punti di seguito indicati: con il punto 2) loperatore economico dovrà dimostrare di essere in possesso del personale idoneo allo svolgimento del servizio oggetto dellappalto in quanto la valutazione dello Staff dedicato, idoneo allo svolgimento del servizio, verrà effettuata in sede di valutazione delle Offerte Tecniche, come riportato nei criteri di valutazione al punto A/2 Composizione ed organizzazione dello Staff dedicato; con il punto 3) loperatore economico dovrà dimostrare di essere in possesso delle attrezzature tecniche idonee allo svolgimento del servizio oggetto dellappalto: trattandosi di un appalto pubblico di fornitura di Servizi (e non di lavori), tale requisito non è pertinente alla natura dellappalto" si risponde come segue: Il documento DGUE non può essere modificato. I punti indicati nel suddetto documento possono non essere compilati. Cordiali saluti.
  • Pubblicato il 07/05/2019
    R: Richiesta chiarimenti - In riferimento al quesito ricevuto: "Con riferimento alla procedura per l'affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo e, in particolare, per quanto concerne i servizi aggiuntivi richiesti all'art. 13, punto A4 delle Norme di gara, al fine della corretta formulazione dell'offerta, Vi chiediamo cortesemente quanto segue: 1) di precisare il numero dei sinistri con lesioni fisiche di importo inferiore ad Euro 10.000,00 verificatisi nell'ultimo triennio; 2) di precisare se le "perizie di stima su beni mobili ed immobili dei quali l'Ente abbia la responsabilità" siano già state effettuate in precedenza da società specializzata (e sia, pertanto, richiesto al broker aggiudicatario un aggiornamento della stima) o se si tratti, invece, di una prima stima di tali beni; 3) sempre con riferimento all'attività di stima, Vi chiediamo di mettere a disposizione delle società interessate alla partecipazione l'inventario dei beni dei quali l'Ente abbia la responsabilità; 4) infine, trattandosi di attività che deve necessariamente essere svolta da società terza specializzata, Vi chiediamo conferma del fatto che sia ammesso il subappalto (con le modalità previste dall'art. 105 del Codice dei Contratti Pubblici), nonostante l'art. 10 della bozza contrattuale ne preveda l'espresso divieto" si segnala quanto segue: Il punto A/4 delle Norme di gara è stato modificato come segnalato il 06/05/2019, pertanto si invita a prenderne visione nel nuovo documento pubblicato sul Portale Appalti. Cordiali saluti.
  • Pubblicato il 06/05/2019
    Posticipo termini di presentazione offerte - A seguito della modifica degli atti di gara di cui alla determina n. 717 del 06/05/2019 è stato posticipato il termine di presentazione delle offerte al 17/05/2019 ore 12:30.
  • Pubblicato il 06/05/2019
    Modifica atti di gara - Con determinazione dirigenziale n. 717 del 06/05/2019 sono state rettificate le norme di gara, il bando e il capitolato. Sul portale sono pubblicati gli atti aggiornati al 06/05/2019.
  • Pubblicato il 03/05/2019
    Modifica Norme di gara e posticipo termini di scadenza - Si comunica che nei prossimi giorni questa S.A. provvederà alla modifica delle Norme di gara relativamente al punto A/4 Proposte migliorative del servizio. Per tale motivo si provvederà a posticipare i termini di scadenza della gara al fine di favorire la partecipazione degli operatori economici interessati.
  • Pubblicato il 24/04/2019
    sostituzione capitolato speciale d'appalto - Si è provveduto a sostituire il capitolato speciale d'appalto in quanto nella prima versione era stato utilizzato, come documento di partenza, il file della gara per il collocamento della polizza RCT/O predisposto dall'attuale broker, pertanto erano presenti dei riferimenti relativi alla polizza RCT/O.
  • Pubblicato il 24/04/2019
    sostituzione norme di gara - con determinazione dirigenziale n. 650 del 23/04/2019 sono state rettificate le norme di gara, eliminando il requisito indicato per mero errore materiale, relativo alle compagnie di assicurazione. Sul portale sono pubblicate le norme aggiornate

[ Torna all'inizio ]