fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 27/07/2022

Sezione Stazione appaltante

Comune di Piacenza
LORENZETTI ERMANNO

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PORTIERATO, CUSTODIA, CONTROLLO ACCESSI E ACCOGLIENZA DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI PIACENZA PER IL PERIODO DAL 1 AGOSTO 2022, E COMUNQUE DALLA DATA DI CONSEGNA DEL SERVIZIO, AL 31 LUGLIO 2024. - CIG : 92915605DF
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
336.529,66 €
29/06/2022
29/07/2022 entro le 12:00

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
27/07/2022 12:00 27/07/2022 10:09:27
G00136
In aggiudicazione

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • Allegato 1 Domanda di partecipazione alla gara
  • Allegato 2 Documento di Gara Unico Europeo (DGUE)
  • Allegato 3 Dichiarazioni integrative
  • Allegato 4 - Modello attestazione assolvimento pagamento bollo telematico
  • Allegato 7 Dichiarazione sopralluogo
  • Dichiarazione di impegno di un fideiussore
  • Cauzione provvisoria
  • Ricevuta di versamento del contributo ANAC
  • PASSOE
  • Documentazione in caso di avvalimento di cui al punto 7 delle Norme di gara
  • Documentazione per i soggetti associati di cui al punto 6.5 e 6.6 delle Norme di gara
Busta tecnica
  • OFFERTA TECNICA
  • PROGETTO DI RIASSORBIMENTO
Busta economica
  • Offerta economica
  • Modello Dichiarazione dettaglio offerta economica (Allegato 6 alle Norme di gara)

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 27/07/2022
    Proroga termini per la presentazione delle offerte - Con determinazione dirigenziale n. 1613 del 27/07/2022 è stata approvata la proroga dei termini per la presentazione delle offerte al 29/07/2022 alle ore 12:00. La data di apertura delle buste amministrative è fissata per il giorno 01/08/2022 alle ore 09:30.
  • Pubblicato il 26/07/2022
    proroga termini di gara - Causa disservizio del Portale Appalti la scadenza della gara è prorogata a venerdì 29 luglio alle ore 12,00. Verrà pubblicata determinazione dirigenziale nella giornata di domani
  • Pubblicato il 12/07/2022
    GARA PORTIERATO - PROGETTO DI RIASSORBIMENTO - Si allega un Modello utile per la formulazione del progetto di Riassorbimento. Si ricorda che il Progetto di riassorbimento va inserito nella Busta Offerta tecnica.
  • Pubblicato il 08/07/2022
    RISPOSTA QUESITI - QUESITO Si richiede di aumentare il n. di facciate a disposizione dell'offerta tecnica, soprattutto per il primo Criterio A/1, in considerazione della numerosità degli argomenti previsti e in relazione ad un'organizzazione articolata e funzionale al servizio richiesto nei documenti di gara, in quanto si necessita di un'esposizione più ampia. Si richiede di poter derogare la dimensione del carattere tipografico scelto in schemi e tabelle, per consentire una migliore chiarezza espositiva rispetto ai 12 punti previsti RISPOSTA E' concesso di aumentare le facciate da 4 a 6 sul punto A/1. Rimangono invariati i punti A/2 e A/3 e i carattere indicato sulle Norme di gara. QUESITO Con riferimento al secondo punto richiesto al Crit. A/2, rispetto all'esperienza maturata in servizi analoghi da parte del personale che si intende impiegare, siamo a far presente che ciascun concorrente deve adempiere alla Clausola sociale e quindi deve prioritariamente impiegare il personale della ditta cessante. Nel rispetto della par condicio fra i concorrenti, solo il fornitore attuale è in grado di conoscere le esperienze maturate dal personale attualmente operante e che sarà appunto impiegato nuovamente nell'esecuzione dell'appalto in oggetto. Ciò premesso, si richiede se la descrizione delle esperienze maturate in servizi analoghi sia da riferirsi al solo personale di staff dell'offerente o in caso contrario si chiede di specificare diversa interpretazione. RISPOSTA La c.d. clausola sociale di cui all'art. 50 del D. Lgs. n° 50 del 18 aprile 2016 deve essere interpretata conformemente ai principi nazionali e comunitari in materia di libertà di iniziativa imprenditoriale e di concorrenza, risultando altrimenti lesiva della concorrenza. Così come sostenuto da conforme giurisprudenza, l'obbligo di mantenimento dei livelli occupazionali del precedente appalto va dunque contemperato con la libertà d'impresa dell'operatore economico e con la facoltà in essa insita di organizzare il servizio in modo efficiente e coerente con la propria organizzazione produttiva, al fine di realizzare economie di costi da valorizzare a fini competitivi nella procedura di affidamento dell'appalto. Conseguentemente, i lavoratori che non trovino spazio nell'organigramma dell'appaltatore subentrante e che non vengano ulteriormente impiegati dall'appaltatore uscente in altri settori saranno destinatari delle misure legislative in materia di ammortizzatori sociali; la clausola non comporta quindi alcun obbligo per l'impresa aggiudicataria di un appalto pubblico di assumere a tempo indeterminato ed in forma automatica e generalizzata il totale del personale già utilizzato dalla precedente impresa o società affidataria. La richiesta di indicare le esperienze pregresse in servizi analoghi deve essere armonizzata con la suddetta clausola sociale, stante che la stessa non pone un incondizionato obbligo di riassorbimento del personale stesso. Inoltre non è scontato che i lavoratori impiegati dal gestore uscente accettino il passaggio con il nuovo gestore. Per tutti questi motivi la stazione appaltante ritiene necessario valutare l'esperienza e le qualifiche del personale che potrebbe essere impiegato nell'appalto da parte dell'offerente. Detta valutazione rientra nel più ampio esame di quanto richiesto dal punto A/2 dell'offerta qualitativa. QUESITO 2) Con riferimento all'Art. 5 del Capitolato Descrizione del servizio e modalità di svolgimento, siamo a porre i seguenti quesiti: 2A) Si richiede se il n. di addetti elencati ed il monte ore ipotetico dello schema di pagg. 7 e 8 (153 ore settimanali) è comprensivo del servizio di ritiro e consegna della corrispondenza ; si richiede inoltre di specificare il monte ore settimanale stimato/previsto del servizio di ritiro e consegna della corrispondenza. RISPOSTA Il servizio riguardante lo smistamento della corrispondenza richiesto nella gara di cui è caso dovrà essere svolto dall'addetto alla sede di Viale Beverora, solo eventualmente coadiuvato da altra risorsa (salvo situazioni eccezionali connesse a periodi nei quali sia necessaria una maggiore movimentazione della posta spedita e/o ricevuta). 2B) si richiede se l'impiego di due addetti per il servizio di ritiro e consegna della corrispondenza sia vincolante, oppure se può essere utilizzato un numero diverso di operatori. RISPOSTA Può essere utilizzato anche un diverso numero di operatori (cfr. risposta quesito 2A) 2C) si richiede se l'autovettura prevista per il servizio di ritiro e consegna della corrispondenza viene messa a disposizione dal Comune oppure è a carico dell'offerente" RISPOSTA L'autovettura è a carico dell'offerente Cordiali saluti.
  • Pubblicato il 08/07/2022
    RISPOSTA QUESITO: - QUESITO: Nell'art. 3 del capitolato di gara è indicato un monte ore annuo presunto pari a 7.956 (153 ore * 52 settimane) e un costo orario a base d'asta pari a euro 20,51; pertanto, l'importo complessivo (24 mesi) a base d'asta risulta pari a euro 326.329,66. Nell'art.5 del capitolato di gara è presentato un prospetto delle ore settimanali pari a 153 ore con indicazione di n. 1 addetto per ciascuna sede. Non viene fatto alcun riferimento alle ore presunte per lo svolgimento del servizio di ritiro e consegna della corrispondenza che dovrebbe essere svolto, come da Voi chiarito in data 06.07.2022, da altri addetti (n. 2) non impegnati nell'attività di portierato presso le sedi. Se ciò venisse confermato, il monte ore annuo per lo svolgimento dei servizi richiesti risulterebbe maggiore di 7.956. Si chiede di chiarire l'effettivo numero di ore presunte sia per il servizio di portierato che per il servizio di ritiro e consegna della corrispondenza. RISPOSTA: In relazione al quesito si precisa che la situazione descritta è conseguenza di prassi invalse in momenti successivi all'affidamento del servizio attuale e che, in condizioni non contingenti e/o eccezionali, il servizio legato alla corrispondenza richiesto nella gara potrà essere svolto dall'addetto alla sede di Viale Beverora (solo eventualmente coadiuvato da altra risorsa).
  • Pubblicato il 07/07/2022
    Risposta quesito - QUESITO: si chiede cortesemente di voler fornire il seguente chiarimento: Il Capitolato Speciale di Appalto riporta all'Art. 4 Clausola Sociale l'elenco del personale attualmente impiegato nei servizi. Si chiede a codesta spettabile stazione appaltante di conoscere al fine di formulare una corretta valutazione economica, per ciascuna delle risorse indicate, la tipologia di contratto, tempo indeterminato o tempo determinato, ed in questo ultimo caso la data di scadenza del termine apposto al rapporto di lavoro. RISPOSTA: in relazione al quesito si allega lo schema contenente la tipologia di contratto in essere relativamente al rapporto di lavoro tra gli addetti al servizio Portierato e la Società aggiudicataria. Allo stato attuale, non è più presente l'operatore n. 6 (contratto di assunzione terminato) e le ore di quest'ultimo sono state assegnate all'operatore n. 7.
  • Pubblicato il 07/07/2022
    Risposta quesito - QUESITO: Buongiorno, con riferimento alla relazione tecnica (pag. 33 del disciplinare di gara - criterio A/2), si chiede di chiarire se l'esecuzione di servizi analoghi (portierato/controllo accessi) svolti presso Aziende Ospedaliere ed Università possano soddisfare il requisito di esperienza pregressa così come indicato nel disciplinare. RISPOSTA: In relazione al quesito posto si precisa che l'esperienza pregressa va riferita all'esecuzione dei servizi oggetto della Gara presso enti Locali e/o Comuni con più di 100.000 abitanti (o comunque capoluoghi di Provincia). Nella definizione Enti Locali Territoriali di cui all'art. 114 Cost. e 2 D.lgs. 267/2000 non rientrano nè le ASL nè le sedi Universitarie.
  • Pubblicato il 06/07/2022
    Pubblicazione atti rettificati - Si comunica che, a seguito dell'adozione delle determinazione dirigenziale n. 1413 del 01/07/2022, sono stati rettificati gli atti di gara esclusivamente per quanto riguarda il periodo di esecuzione del servizio. Restano invariate le date di scadenza per la presentazione delle offerte e quella di apertura della documentazione amministrativa. Nell'apposita sezione sono pubblicati i nuovi atti.
  • Pubblicato il 06/07/2022
    RISPOSTA QUESITO - QUESITO: Buongiorno, all'art 4 del capitolato di gara viene data descrizione del servizio di ritiro e consegna della corrispondenza. Si chiede di chiarire la frequenza settimanale del servizio, il numero di giri da effettuare e la fascia oraria, per comprendere la necessità della richiesta di n.2 addetti. Inoltre, nel conteggio delle 152,50 ore settimanali non sono indicate le ore del servizio di ritiro corrispondenza. Si chiede di confermare se il suddetto servizio dovrà essere svolto dall'addetto presso la sede P.T. di Viale Beverora nella fascia oraria dalle 07:30 alle 13:30. RISPOSTA: in relazione al quesito si precisa che la frequenza del servizio è quotidiana, dal lunedì al venerdì e che i giri da effettuare per consegna e ritiro posta dalle varie sedi sono due al giorno, andata e ritorno, ad inizio e fine mattinata (ore 9.00 ed ore 11.00-11.30). Sono richiesti due addetti a causa della necessità di movimentazione di materiale voluminoso, talvolta ingombrante. L'addetto sarà presente presso la sede di Viale Beverora dalle 07.30 alle 13.30 e non è coinvolto nella movimentazione della posta, occupandosi principalmente del trasporto della stessa.
  • Pubblicato il 01/07/2022
    Richiesta chiarimenti - documentazione - QUESITO: con la presente si chiede la possibilità di rendere scaricabile la documentazione di gara (il DUVRI, e gli Allegati da 1 a 7). RISPOSTA: per il Duvri l'unico formato disponibile è il pdf. Per gli allegati da 1 a 7 si trasmette il file editabile.
  • Pubblicato il 01/07/2022
    REQUISITI DI CAPACITA' ECONOMICA E FINANZIARIA - QUESITO: in riferimento ai REQUISITI DI CAPACITA' ECONOMICA E FINANZIARIA di cui al punto 6.3 n. 2): "Fatturato specifico, per almeno un anno (12 mesi consecutivi) negli ultimi tre anni (2019 - 2020 - 2021): possesso di un fatturato di importo non inferiore ad Euro 168.265,00", si chiede se la prima frase "Fatturato specifico, per almeno un anno (12 mesi consecutivi) negli ultimi tre anni (2019 - 2020 - 2021)" sia un refuso, e se nel contempo il "possesso di un fatturato di importo non inferiore ad Euro 168.265,00" si riferisca al fatturato specifico realizzato negli ultimi tre anni (2019 - 2020 - 2021). RISPOSTA: Il punto 6.3 non contiene refusi perchè al punto 1 si richiede l'indicazione del fatturato generale del partecipante mentre nel punto 2 si richiede il fatturato specifico per il servizio oggetto della procedura non inferiore ad Euro 168.265 per almeno un anno consecutivo o come anno anno solare oppure dal... al... come periodo consecutivo negli ultimi tre anni indicati. Tali dati andranno specificamente dichiarati nelle apposite sezioni del DGUE.
  • Pubblicato il 01/07/2022
    R: RICHIESTA CHIARIMENTI - QUESITO: Buongiorno con la presente si chiede se è stabilita una data entro la quale richiedere ed effettuare i sopralluogo. RISPOSTA: La richiesta per l'appuntamento del sopralluogo deve essere inoltrata alle mail indicate sulle Norme di gara. Non è stato fissato un termine ultimo ma è opportuno che venga effettuato in tempo utile per poter presentare l'offerta tenendo conto anche delle disponibilità dei referenti dell'U.O. Organi Istituzionali che si invita a contattare.

[ Torna all'inizio ]