fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 30/07/2021

Sezione Stazione appaltante

Comune di Piacenza
Carini Giovanni

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO, DELLE ALBERATURE STRADALI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI PIACENZA E DELLE RELATIVE STRUTTURE/ATTREZZATURE AD ESSO RICONDUCIBILI PER IL PERIODO DI 3 ANNI a far data dal verbale di consegna. - CIG : 88129547B4
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
4.854.368,50 €
05/07/2021
02/08/2021 entro le 12:00
G00110
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • DOMANDA DI AMMISSIONE
  • DGUE
  • Dichiarazioni integrative
  • Dichiarazione di sopralluogo
  • CONTRIBUTO ANAC
  • CODICE PASSOE
  • Fideiussione provvisoria
  • Impegno del fideiussore
  • F23
Busta tecnica
  • Relazione tecnica
  • Dichiarazione di riassorbimento
Busta economica
  • Offerta economica
  • Costi manodopera
  • ELENCO PREZZI RIBASSATI

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 30/07/2021
    Risposta a quesiti - .Nel CSA art.7 Clausola sociale vengono elencate 57 figure operative, si chiede dettaglio di tutte le posizioni poichè non presente: quali sono a tempo determinato e quali a tempo indeterminato? quali sono i contratti di riferimento (florovivaistico, agricolo,...)? quali le scadenze per i tempo determinato? 2. In riferimento all'art. 15 del CSA e dei mezzi da mettere a disposizione per l'appalto in relazione al criterio tecnico A/2 punto 1 si chiede se sia premiante nei punteggi la disponibilità di mezzi/ macchinari già in possesso o in leasing da parte delle aziende confronto che mezzi/macchine in locazione? Si sottolinea infatti che mezzi e macchinari in proprietà sarebbero già autorizzati per trasporto rifiuti e iscritti all'albo nazionale gestione per il trasporto degli stessi. RISPOSTA: Relativamente al primo quesito si allega la tabella aggiornata ed integrata. Rispetto al secondo quesito si precisa che il punto richiede di indicare solo l'elenco delle attrezzature e dei mezzi con specifiche tecniche che ne dimostrino il minor impatto ambientale, non è pertanto premiante che siano già in possesso o in leasing.
  • Pubblicato il 29/07/2021
    Risposte a quesiti - Con la presente siamo a richiedere, in caso di partecipazione come RTI non ancora costituito, se la domanda di partecipazione deve essere presentata e sottoscritta singolarmente da tutte le imprese raggrupande o presentata e sottoscritta solo dall'impresa mandataria in nome e per conto delle mandanti? In questo ultimo caso la domanda deve essere sottoscritta anche dalle imprese mandanti così come previsto nel modulo? Si chiede inoltre conferma del fatto che tutte le dichiarazioni devono essere sottoscritte solo digitalmente senza allegare il documento di identità (vedasi pag. 17 delle Norme di gara) e non come indicato sui moduli con timbro e firma del concorrente. RISPOSTA: La domanda di partecipazione può essere unica, presentata dalla mandataria a nome dell'RTI e sottoscritta digitalmente da tutti i partecipanti allo stesso, non è necessario allegare i documenti d'identità.
  • Pubblicato il 15/07/2021
    QUESITI - 1) quali sono le modalità di censimento ad oggi (cartacea/informatica): modalità informatica (shape file, shp) 2) se il censimento è effettuato con modalità informatica, qual è il programma software utilizzato: QGis 3)quali/quanti mezzi e risorse umane sono attualmente impiegati per le attività: il numero di mezzi e squadre varia a seconda della stagione e del tipo di lavori richiesti. Considerando che l'appalto in corso prevede una suddivisione in due lotti (a differenza del presente appalto in gara "Manutenzione 2022-2024" che prevede un lotto unico), era richiesta una dotazione minima di 38 operai comuni, 18 unità qualificate, suddivisi con le debite proporzione per i due lotti. 4) il numero delle alberature censite: le alberature censite ad oggi sono 7705. Con molta probabilità, nei prossimi mesi saranno oggetto di censimento alberature di alcune aree verdi (giardini, campi gioco, scuole), stimate intorno alle 20.000 unità. 5) il numero delle alberature ancora da censire: se confermato quando detto al punto 4, la stima delle alberature residue da censire è di circa 10.000 unità
  • Pubblicato il 14/07/2021
    Quesito - Si richiede quale sia l'importo corretto dei costi della manodopera e degli oneri della per la sicurezza non soggetti a ribasso in quanto sul bando e sulle norme di gara sono importi differenti. RISPOSTA: Sul bando sono riportati i costi complessivi comprensivi della proroga tecnica di sei mesi e vengono pertanto indicati anche i costi del personale e degli oneri maggiorati per tale periodo. Sulle Norme di gara si fa riferimento alla base d'asta riferita ai tre anni di affidamento, pertanto i costi per l'intero periodo esclusa la eventuale proroga tecnica ammontano ad Euro 2.594.710,80 per i costi della manodopera e ad Euro 36.000,00 per gli oneri non soggetti a ribasso, come riscontrabile anche dal Capitolato Speciale d'appalto.
  • Pubblicato il 13/07/2021
    quesito - 1.con riferimento all art. 5.2 delle norme di gara si richiede cortesemente di specificare in modo UNIVOCO il formato delle pagine ammesso per la presentazione dell'offerta tecnica, in quanto l'adozione discrezionale di formati diversi dal "preferibile" A4, quale ad es. A3 o A1 raddoppierebbe o quadruplicherebbe la quantità di testo a disposizione per la descrizione dell'offerta tecnica, determinando di fatto uno svantaggio competitivo per il concorrente che adottasse il "preferibile" A4. RISPOSTA: Trattasi di gara telematica, nel caricare il file non viene richiesto il formato, "ovviamente" questa SA stampa l'offerta per la firma e la valutazione della Commissione giudicatrice in formato A4 e come disposto dalle Norme di gara le facciate eccedenti quelle richieste non sono oggetto d'esame.
  • Pubblicato il 13/07/2021
    Quesiti - si chiede conferma che, in caso di partecipazione di un consorzio di cui all'art. 45, comma 2, lett. b) del Codice, il sopralluogo possa essere effettuato, in alternativa ai soggetti indicati al par. 5.1.5 del file "Norme _definitive", da un soggetto non dipendente diretto dell'operatore economico concorrente oppure da un dipendente dell'operatore economico consorziato indicato come esecutore. In entrambi i casi l'incaricato disporrà delle delega conferita dal Consorzio. In caso di risposta affermativa, si chiede conferma di poter inserire manualmente tale fattispecie all'interno dell'allegato 4 Dichiarazione di avvenuto sopralluogo poiché le opzioni indicate differiscono dall'ipotesi sopra citata. RISPOSTA: Se il soggetto che deve effettuare il sopralluogo non è un dipendente diretto del consorzio, dev'essere munito di procura notarile generale o speciale in copia. Il dipendente della consorziata indicata come esecutrice può effettuarlo con delega, sulla quale deve essere riportato il numero di registrazione proprio del dipendente delegato a effettuare il sopralluogo. Potrà dunque essere modificato l'allegato inserendo la dicitura corretta.
  • Pubblicato il 12/07/2021
    Quesiti - 1.con riferimento all' art. 5.2 delle norme di gara si richiede cortesemente di specificare quale formato di pagine sia ammesso (A4, A3 o altro) e quale interlinea sia prevista RISPOSTA: Sebbene non indicato è preferibile il formato A4, la scelta dell'interlinea è demandata al concorrente. 2.con riferimento all' art. 5.2 delle norme di gara si richiede se sia esclusa la possibilità di sottoporre allegati ulteriori alle 10 facciate complessive previste per l'offerta tecnica. Nel caso invece siano ammissibili allegati si chiede di specificare quale natura essi debbano avere, quale documentazione sia considerata ammissibile come allegato, quale formato e quali limiti di numerosità di pagine siano prescritti per ogni argomento. RISPOSTA: E' possibile presentare degli allegati, ma la loro valutazione è rimessa alla discrezionalità della Commissione non essendo essi obbligatori. Per lo stesso motivo della non obbligatorietà non è possibile dare indicazioni sulla natura degli stessi per cui si rimanda all'operatore economico la valutazione e la decisione in merito.
  • Pubblicato il 08/07/2021
    QUESITI - In merito ai requisiti di capacità economica e finanziaria si chiede se è corretta la seguente interpretazione: 1)Fatturato annuo generale: nel disciplinare non è specificato alcun valore. Si deduce che non è richiesto alcun requisito minimo. 2)Fatturato specifico: almeno in una annualità del quinquennio 2016-2020 è necessario aver raggiunto un fatturato specifico di importo minimo pari a 1.600.000,00 (comprovabile anche con bilancio). In merito ai requisiti di capacità tecnica e professionale si chiede se è corretta la seguente interpretazione: Lavori analoghi: è richiesto di aver svolto nel quinquennio 2016-2020 uno o più servizi analoghi di durata minima di 12 mesi ciascuno per un importo totale pari ad 1.600.000,00 (comprovabile anche con Certificati di Regolare Esecuzione). RISPOSTA: SI CONFERMA LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DEI DUE PUNTI

[ Torna all'inizio ]